Informativa cookie

I Formatori

Fin dalla nascita, nel 1988, la Scuola Interna per Formatori, oggi Accademia Formatori Full-Immersion, ha voluto offrire l’opportunità di crescita e sviluppo delle proprie capacità a tutti coloro che si accostavano a questa professione con lo spirito dell’educatore e dell’innovatore. I Formatori del Centro Studi Wonderful iniziano da corsisti, frequentano cioè tutti i corsi base del Centro Studi: questo perché è fondamentale per la loro preparazione conoscere i corsi attraverso l’esperienza diretta.

Ogni Formatore inizia con il corso di base “Tecnico motivazionale per imprenditori e dirigenti”, per poi iscriversi all’Accademia dove, in veste di Allievo, si addestra e si forma costantemente, applicando le teorie e il metodo formativo per lo sviluppo dei talenti e delle capacità.

La formazione tiene conto delle specifiche competenze ed attitudini, valorizzando il meglio di ogni Allievo affinché trovi la propria via alla formazione. È costantemente seguito dai Formatori dell’Accademia che lo coinvolgono operativamente nei corsi: si apprende facendo e riflettendo sull’operato.

Il metodo full-immersion residenziale “esige” dal formatore la conoscenza teorica, l’applicazione pratica, una forte motivazione personale, una solida etica professionale.

La professione del formatore del Centro Studi Wonderful implica un percorso che mediamente ha la durata di circa quattro anni di preparazione teorico/pratica, a contatto con le più svariate tipologie di persone da formare, fino ad ottenere l’adeguata preparazione per dirigere i corsi in piena autonomia.

Tuttavia l’Accademia, attraverso incontri di verifica costanti, ricerche e aggiornamenti continui, rappresenta per ogni formatore l’ambiente indispensabile per “continuare a crescere” quale Formatore qualificato ed accreditato presso il Centro Studi Wonderful.

Si tratta di un viaggio affascinante in un mondo fatto di continua scoperta di sé e degli altri, riservato alle persone che hanno il coraggio di mettersi alla prova e osano scoprire le proprie qualità e i propri talenti, con l’umiltà di chi è consapevole che si tratta di una professione delicata, preziosa e che richiede un grande rispetto per ogni essere umano.